Alex Mastromarino

insegnante di CANTO

Ad otto anni inizia lo studio di solfeggio, pianoforte, canto Blues e Jazz. Frequenta l’Accademia Nazionale della Canzone seguito da Giancarlo Bigazzi, Beppe Vessicchio, Vince Tempera.
Si appassiona all’Arte del Musical diplomandosi all’Accademia MTS di Milano nel 2004. Lo stesso anno è protagonista in “Anything Goes” di cui cura anche la traduzione italiana delle liriche; nello stesso anno è corista agli “Italian Musical Awards” ed ensamble in “Lady Day” con Amii Stewart (regia di M. Piparo). Nel 2005 collabora con L’Artistica e Teatro alla Scala di Milano come Direttore dei Cori di “Cuore di Cane”. L’anno successivo entra nel corpo di ballo di “The Producers” con Enzo Iacchetti e Gianluca Guidi sotto la direzione di Saverio Marconi (in scena anche come cover di Carmen).
Dal 2006 al 2008, diretto da Federico Bellone, è Roger in “Grease” e responsabile musicale. Nel 2009 debutta come compositore con “Tobia” vincitore anche del premio ETI “Teatri del Sacro”.
Nel 2009 e 2010 entra a far parte del cast di “Pippi Calzelunghe” (Teatro di Roma) diretto da Fabrizio Angelini, con la supervisione di Gigi Proietti.
Dall’estate 2010 collabora con Paolo Ruffini negli spettacoli “80 voglia di 80” e “De’ Rocky Horror” ed entra poi nel cast di “Aladin” composto dai Pooh e diretto ancora da Fabrizio Angelini. Qui interpreta il ruolo di Abù, nel 2010/2011 al fianco di Manuel Frattini e Roberto Ciufoli e nel 2011/2012 invece con Flavio Montrucchio e Stefano Masciarelli.

Grazie a Fabrizio Angelini e Gianfranco Vergoni riesce a portare in scena “E non finisce mica il cielo” psicodramma musicale che vanta la Nomination agli Italian Musical Awards 2013 come Miglior Spettacolo Off.
Nel 2012 dopo essersi diplomato in VMS (metodo vocale di Loretta Martinez) e Laureato alla University of West London, fonda a Livorno la WOS Academy 2.0, centro di approfondimento vocale per tutti gli artisti che vogliono fare della musica la propria vita.
Nel 2016 viene scelto per interpretare il ruolo del protagonista, Frankie Valli, nel pluripremiato musical “Jersey Boys”, con il quale ha vinto l’Italian Musical Awards, il BroadwayWorld Italy Awards e il Premio Persefone come Miglior Attore Protagonista e con cui é attualmente impegnato anche fuori dall’Italia a Parigi (Les Follies Bergère) in lingua francese. Con il suo brano “Nothing can Stop the Run” ha avuto il suo primo riconoscimento Europeo, partecipando e vincendo il Festival Internazionale della Canzone in Portogallo.

Su di me

Chiedimi qualsiasi cosa